LA STORIA

L’Unione Sportiva Trecastagni

Scrivere la storia di questa Società, che si è riappropriata della memoria del ”U.S.D. TRECASTAGNI”

 è un po’ come guardarsi un album di fotografie, una raccolta di immagini che ti fa catturare da una grande nostalgia e da un altrettanto grande orgoglio. 

La ”U.S.D. TRECASTAGNI”, è stata la realtà sportiva calcistica della città di Trecastagni.  I colori sociali sono il GIALLO e l’AZZURRO.
Il simbolo del club è lo Scudo d’azzurro con spiga d’oro trattenuta da due leoni affrontati dallo stesso metallo, nutrita sopra una zolla al naturale movente dalla punta. Il loro significato rappresenta in toto gli ideali della Società, ovvero con l’Azzurro dello scudo si rappresenta la Giustizia, la Lealtà, la Beltà e la Buona Reputazione, con L’Oro della spiga, simbolo del Sole, si rappresenta la Forza, la Costanza, la Ricchezza e con il Leone, simbolo di forza, si rappresenta il Coraggio e la Magnanimità.

LE ORIGINI

l 20 DICEMBRE 1966 per volontà di un gruppo di persone Trecastagnesi, amanti di prendere a calci un pallone fu fondata una piccola squadra locale denominata “ACLI FULGOR”.

Il primo organo direttivo era costituito da TORRISI ALFIO Presidente, PATANE’ GIOVANNI, Sac. Don ALFIO TORRISI, PATANE’ GIUSEPPE, TORRISI GIUSEPPE ALFIO, SARTORIO SALVATORE e PRIMA CIRINO Consiglieri. Le prime apparizioni della squadra avvengono con la partecipazione nei campionati del settore giovanile, dove da subito arrivano lusinghieri risultati mettendo in mostra tanti giovani Trecastagnesi. Nonostante l’assenza di un campo sportivo, ed ai sacrifici nello svolgere l’attività nelle strutture dei comuni vicini, si creò grande entusiasmo attorno alla squadra accogliendo a se un folto numero di tifosi.

LA STORIA

Nel 1968, sulla scia dell’entusiasmo, la società cambiò denominazione in “U.S.D.

TRECASTAGNI”, partecipando oltre ai campionati nel settore giovanile, nel campionato di Terza Categoria con l’apparizione della prima squadra.
Successivamente, grazie all’impegno profuso dall’allora Assessore PATANE’ GIOVANNI e del Sac. DON ALFIO TORRISI, si riuscì a coinvolgere l’amministrazione comunale, consentendo così la costruzione del nuovo campo sportivo comunale in contrada Carlina.
Il coinvolgimento delle componenti Società e Amministrazione comunale, grazie alla passione del nuovo presidente SARTORIO SALVATORE, fa sì che i risultati sportivi arrivano subito con la promozione nella categoria superiore senza dimenticare le memorabili le sfide con la Puntese e il Pedara, gare speciali che riuscivano a richiamare il pubblico delle grandi occasioni.
Negli anni successivi, dopo alterne vicende, e cambi societari, la società giallo-azzurra è riuscita ad approdare nelle categorie superiori partecipando ai campionati di Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza, confrontandosi con realtà ben strutturate di capoluoghi di provincia quali Enna, Caltanissetta, Messina, Siracusa e grandi centri quali Vittoria, Giarre, Comiso, Scicli, Lentini e Adrano, distinguendosi sempre per correttezza e passione.
Alla fine della stagione calcistica 2012-2013, con l’ingresso di nuovi soci e cambio dei componenti dell’organo direttivo, parecchi dei soci veterani, che avevano vissuto anni gloriosi, decisero di dimettersi e costituire in data 23 Settembre 2013 una nuova compagine calcistica la “ASD REAL TRECASTAGNI” con l’impegno di dedicarsi esclusivamente all’attività del Settore Giovanile.
Se ad ogni indizio corrisponde una prova, nel 2015, la “U.S.D. TRECASTAGNI”, per gravi difficoltà di natura economica, rinuncia all’ultimo momento ad iscriversi in qualsiasi campionato di categoria, mettendo fine inspiegabilmente, con grande stupore della cittadinanza Trecastagnese, ad una bellissima storia, permettendo altresì ad altra compagine calcistica di appropriarsi del nome Trecastagni con l’utilizzo della struttura sportiva “La Carlina”.
Nel frattempo, la “ASD REAL TRECASTAGNI”, grazie all’impegno profuso in questi ultimi sei anni dal suo Presidente CAVALLARO SALVATORE, personaggio carismatico del calcio a Trecastagni, coadiuvato dai suoi più stretti collaboratori, seppur costretto a peregrinare in diverse strutture sportive, ha fatto sì che il calcio a Trecastagni, almeno per il settore giovanile, non venisse mortificato, tenendo alto quei valori sportivi che una comunità si attende con la compiacenza dell’Amministrazione Comunale.
Ultimamente al seguito di vai incontri tra i alcuni esponenti della comunità trecastagnese, ecco
venir fuori l’orgoglio e la volontà di parecchi cittadini e principalmente di alcuni ex dirigenti sportivi del glorioso “U.S. TRECASTAGNI” con l’intento di far rinascere quella passione calcistica che un tempo riuniva un’intera comunità.
Ebbene, in data 14 GIUGNO 2019, così come auspicato, con l’avvento dei nuovi soci, per lo più veterani, che oggi fanno parte del nuovo direttivo, la “ASD REAL TRECASTAGNI” ha modificato la denominazione sociale in “U.S.D. TRECASTAGNI 1966” riappropriandosi così del suo nome glorioso e di tutti quei sportivi che ne vorranno far parte, per riportare in alto, con programmi ambiziosi da sviluppare nei prossimi anni il calcio a TRECASTAGNI.

I PRESIDENTI NELLA STORIA
DELLA SOCIETA’

Alfio Torrisi, Salvatore Sartorio, Giuseppe Patanè, Vincenzo Petralia, Pietro La Rosa, Alfio Moschetto, Paolo Nicolosi, Felice Sigona, Domenico Visichella, Salvatore Torrisi, Sebastiano Pappalardo, Salvatore Ardita, Santi Di Stefano, Roberto Di Stefano, Sergio Formosa, Martino Patitucci, Vincenzo Riggio, Giuseppe Sabini, Maurizio Licciardello, Pippo Cavallaro, Enzo Nicotra, Cavallaro Giuseppe e Maurizio Licciardello, Salvo Finocchiaro, Sebastiano Cutuli.